Sono socio della sezione CAI di Oderzo dal 1981, per 30 anni responsabile del gruppo Escursionistico e per il CAI   O.N.C. e A.E..

Per il CAI del futuro, io proporrei: prima di tutto una maggiore e adeguata preparazione ai presidenti delle sezioni, sicuramente di alcune sezioni; si, perchè la mia esperienza in tutti questi anni di incontri e aggiornamenti di ONC e AE parlando con soci di altre e diverse sezioni è emerso fortemente questo problema. Poca conoscenza delle varie figure ASE-AE-ANE-ONC-TAM INA ecc.. Spesso queste figure all'interno della sezione vengono sminuite o addiritura "scansate". Ritengo corretto che anche i presidenti siano adeguatamente capaci o ancormeglio minimamente titolati. E' vero che la necessità e le esigenze di cambiamento sono tante ed è importante trasmettere  motivazioni per garantire un futuro rinnovato all'associazione e allenostre sezioni.

Con l'occasione vi porgo i miei saluti e complimenti per la vostra attività.

                                                                                      Favretto Dino